Cerca
  • Studio F21

Lavoro occasionale

Aggiornamento: 28 dic 2021

Obbligo di comunicazione preventiva

La legge di conversione del D.L. 146/2021 (Legge 17/12/2021, n. 215, G.U. 20/12/2021, n.301) ha previsto l'obbligo di comunicazione preventiva in materia di lavoro autonomo occasionale.


In base alle nuove disposizioni, introdotte per contrastare il lavoro irregolare, i committenti sono obbligati a comunicare all'ispettorato del lavoro in via preventiva le prestazioni svolte in virtù di rapporti di lavoro autonomo occasionale.


In base a quanto disposto dalla norma l'omessa comunicazione comporta una sanzione amministrativa compresa tra 500 e 2.500 euro per ogni lavoratore per cui è stata omessa la comunicazione.

E' inoltre prevista la sospensione dell'attività di impresa nel caso in cui, in sede di verifica, si riscontri che almeno il 10% dei lavoratori sia occupato senza preventiva comunicazione oppure inquadrato come "lavoratori autonomi occasionali in assenza delle condizioni richieste dalla normativa".


27 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti